Il Calendario dello Svezzamento

Metti il sole nel piatto

Lunedì era una giornata fantastica, lo era, almeno in cielo. Sole splendido, nuvola a coccodrillo dalla finestra mentre scrivevo e luce di primavera piena. Il tempo, quello metereologico, non è però andato a braccetto con il resto. Ho iniziato diligente: il taccuino nero con i "to-do" lavorativi e tante belle spunte da dare. E' stata un discesa continua:-). Prima una forma fisica non proprio smagliante che è andata peggiorando mentre non si faceva sera. Poi i blog, k.o.. Poi una o due richieste di consegne lavoro, mentre facevo fatica a fare due più due. Fortuna che c'era il sole, fuori e nel piatto.

Blog, ho passato due giorni scrivendo all'assistenza (e al webguru), per poi infine capire che forse ho fatto io un gran pasticcio:-). Niente di nuovo, su tutto ciò che è pratica (eccetto la cucina, uhm, e ora non ricordo che altro), sono un disastro. Beh, comunque ora funziona e io scrivo.

Fortuna che la vita è buffa e con una pupa al seguito lo può essere quando meno te lo aspetti. Esempio? L'altro giorno camminavamo per strada, incrociamo un tipo mai visto e lo indica facendo con voce alta: "Mamma, come mai quel signore ha la pancia come il papà di Pippi?". Ecco caso vuole che il signore avesse poco udito o conoscenza pari allo zero di Capitan Calzelunghe e VillaVilla Colle. 

Io da parte mia ho capito che i bambini hanno una fantasia molto accentuata, naturale, amano le storie (pure nel piatto), ma se tu racconti di aver visto un coccodrillo nel cielo, tutto bianco, ti guardano come fossi rintronata: "Mamma, era una nuvolaaaa!". 

Ha funzionato molto meglio il sole nel piatto. Prima ragione perché ha composto Alice stessa (e il tuorlo ne ha risentito), secondo perché è molto più divertente acchiappare fave e piselli se sono raggi. 

Del coccodrillo è rimasto giusto qualcosa nel cielo azzurro, poca cosa, mentre il sole è nel piatto e il piatto si è fatto sole dai raggi riccioluti. 

La ricetta si presta bene per i più piccoli, frullate piselli e fave nel caso manchino i dentini e sottoponete a bebè attorno ai 12 mesi (fate solo attenzione alle fave, nel caso siano già presenti in famiglia casi di favismo).
Io ho aggiunto sul fondo una cremina di farina di riso, idea sperimentata in una cena fuori dove era abbinata a ravioli di grano saraceno. Beh mi era piaciuta un sacco, anche perché l'avevo sempre pensata per i bebè e invece è perfetta pure per i mamma&papà.

 

piesse: comunicazioni di servizio (o spazio pubblicità:-)).
La prima. Capita che Il Cucchiaino scriva di qui e di là, tra gli ultimi si è aggiunto uno spazio settimanale su style.it, beh se volete seguirci ci fa moltooo piacere! 

La seconda. Settimana prossima cucinerò con dieci bambini (e le loro mamme) e sto incrociando le fingeres (come dicono gli inglesi) che sono più a mio agio sulla tastiera e nella mia cucina:-), chi ne volesse sapere di più, uhm, ecco qui.  

La ricetta!

 

Ingredienti (per un pupo)

50 gr di farina di riso (macinata fine)

5-6 piattoni verdi

una manciata di piselli e fave
1 tuorlo d'uovo sodo (tempo 7 minuti in acqua che bolle)

1 cucchiaino di olio extravergine d'oliva

1 cucchiaino di parmigiano

 

Procedimento

Lavate i piattoni, sgranata fave e piselli (se usate quelli freschi). Fate cuocere al vapore per 20 minuti circa. Nel frattempo bollite circa 200 ml di acqua, aggiungete la farina di riso e mescolate con una frusta. Fate cuocere mescolando di tanto in tanto per 15-20 minuti.  Quando la polentina bianca è pronta unite il parmigiano e un goccio di olio, mescolate.

Disponete sul piatto la cremina di riso, al centro il tuorlo, ai lati piattoni, piselli e fave come raggi. E via con quel sole che non amava i coccodrilli:-)

 

 

 

5 commenti

 
Donatella -Ricettedifiabe ha scritto 2 anni 47 settimane fa

W il sole

DI verdura o frutta,disegnato nella zuppa o nella purea di patate....eggia' che alleato speciale. Anche qui ci troviamo un pò fuori cucchiaino,causa fave. Nella nostra zona non si trovno facilmente ne ai supermercati ne dai contadini ..Ebbe' dirai cucchiaino, coltivale te.....gia',ci abbiamo pensato solo che alla richiesta appena fatta alla commessa del consorzio lei mi ha sgranato gli occhi e risposto ''Piselli vanno bene lo stesso''? Praticamente quasi tua stessa situazione dei vasetti :-) Mi vien da dire...ma in che razza di posto viviamo? Ci studieremo su ..

miralda ha scritto 2 anni 47 settimane fa

strano dai, le fave si trovano pure al supermercato in questa

 stagione, come mai? comunque puoi cambiare con altri legumi, piselli, of course, ma anche ceci lessati o mais (quello lo avete, lo so di per certo)

 
Federica ha scritto 2 anni 47 settimane fa

Scusa...

Come Anonimus??? Scusa, sono Federica...

 
Anonymous ha scritto 2 anni 47 settimane fa

Proverò!

Che bel sole! Che gioia che da!!
Provo a proporlo alla nostra Aurora/sisma che odia le verdure (com'è possibile??? Stesso svezzamento del fratellino, verdure fresche cotte in mille modi e frullate sempre mangiate con gran appetito... e adesso..... niente!!! Sigh...)... Conto su una futura ripresa!! Intanto mi faccio contagiare dal sole!!! E il coccodrillo, finché mangiamo, ce lo mettiamo con la canzone...

miralda ha scritto 2 anni 47 settimane fa

non ti disperare i gusti dei bambini

 sono in continua evoluzione, quello che non piace oggi può essere adorato domani, dipende da un sacco di fattori.  Lascia passare del tempo tra un assaggio e l'altro, combina le verdure coi suoi sapori preferiti o con la pasta se le piace, ecco beh provaci e sperimenta insieme a lei...
pensa che la canzone del coccodrillo era una di quelle che cantavo più spesso alla pupa bebè, con la divagazione di "aquila di mare" invece che "reale", ovviamente l'accenno era a lei che strillava come una pazza:-)

Mi trovi anche qui…

Li'l Tweets!

  •  

Archivio

April 2014
LunMarMerGioVenSabDom
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
2829301234